Logo studio Capaccio

20.05.2019 - Arrivano i corrispettivi telematici

E dopo la fatturazione elettronica ecco arrivare un'altra novità.

Fra il 1 luglio 2019 e il 1° gennaio 2020 i soggetti che effettuano operazioni di commercio al minuto e/o prestazioni di servizio (a titolo esemplificativo: parrucchieri, estetisti, commercianti al minuto...) saranno tenuti a trasmettere telematicamente all’Agenzia delle entrate i dati relativi ai corrispettivi giornalieri. Se la memorizzazione elettronica e la relativa trasmissione dei dati dei corrispettivi andranno a sostituire gli obblighi di registrazione sul libro dei corrispettivi, mandando in pensione le ricevute fiscali, d'altro canto, i contribuenti dovranno dotarsi di misuratore fiscale elettronico, collegato con l'Agenzia delle Entrate.

Chi parte per primo?

dal 1 luglio 2019

I soggetti con un volume d’affari superiore ad euro 400.000

dal 1 gennaio 2020

Tutti i soggetti con volume di affari inferiore ad euro 400.000.


Per informazioni, assistenza e preventivo contattaci

News


22.06.2021
Assegno temporaneo per i figli minori: attuazione della misura Leggi


11.05.2021
Quanto vale il mercato dei certificati digitali NFT Leggi


29.04.2021
Il fisco inglese a caccia di redditi immobiliari in Italia Leggi


28.04.2021
The English taxman on the hunt for real estate income in Italy Leggi

Siti consigliati


10.08.2021
Agenzia Arena Apri


14.07.2021
Fare Impresa Milano Il portale di chi vuole fare impresa a Milano Apri


06.07.2021
WIKIPEDIA Apri


03.07.2021
Trusters Apri

© 2021 Studio Capaccio | P.Iva 02612570966 | Privacy | Realizzato da newgst.com