Logo studio Capaccio

20.05.2024 - Dal 2023, le criptovalute, nel 730

Chi opera in criptoattività, sa che, fino allo scorso anno, il possesso di cripto asset non transitava per il modello 730. Tuttavia, quest’anno è necessario inserire gli investimenti all’estero nel quadro W del modello 730. o Nel quadro W verranno calcolate sia l’IVAFE (Imposta sul valore delle attività estere), sia l’imposta di bollo e anche le imposte sulle criptoattività. Dalle istruzioni del modello 730 i quadri che possono essere compilati fuori dal modello 730 sono RM, RT e RU. E, per quanto riguarda i criptoasset, se ne sono state vendute realizzando plusvalenze o minusvalenze superiori a 2.000 euro, dovrà essere compitato anche il quadro RT. Si presume che gli exchange, abbiano rilasciato un report di fine anno, con l'indicazione del bollo pagato e anche eventuali plus/minus. Sarà possibile recuperare il report anche da eventuali ewallet.

Ogni situazione cripto presenta peculiarità che, fino all'esame della situazione personale, non permettono né una puntuale quotazione, né l'assunzione dell'incarico, ma per ulteriori informazioni ed eventuale assistenza contattaci a Trezzo sull'Adda (Milano), vicino ad Expert e Colombo Impianti.

News


10.07.2024
Avviso n. 1/2024 “Formazione a sostegno dell’innovazione digitale e/o tecnologica di prodotto e/o di processo nelle imprese aderenti Leggi


04.07.2024
Valorizzazione del brand e green claim nell'era dell'ESG Leggi


04.07.2024
Test GRATUITO di self-assessment in materia di cybersecurity Leggi


22.06.2021
Assegno temporaneo per i figli minori: attuazione della misura Leggi

Siti consigliati


11.06.2024
Coin Tracking Apri


06.10.2023
Dipartimento per lo sport Apri


08.04.2023
thecryptogateway Apri


24.02.2023
https://youngplatform.com/ Apri

© 2024 Studio Capaccio | P.Iva 02612570966 | Privacy | Realizzato da newgst.com