Logo studio Capaccio

24.01.2019 - Perché ad un incremento del volume di affari non sempre corrisponde un incremento dell’utile?

Perché ad un incremento del volume di affari non sempre corrisponde un incremento dell’utile?

La risposta potrebbe arrivare dall'analisi di bilancio che consente di effettuare confronti rappresentativi della situazione nel tempo, relativamente alla stessa azienda, e anche tra aziende diverse per dimensioni e attività svolta, individuando indici di redditività, solidità patrimoniale e liquidità.

Per le analisi temporali, interne all’azienda, è necessario raccogliere i dati di bilancio relativi ad almeno tre esercizi consecutivi, periodo ritenuto congruo per valutare la gestione anche individuando gli spazi di forza e di debolezza dei processi aziendali.

Per le analisi e i confronti con le aziende operanti nello settore, sarà indispensabile ricavare i dati dai bilanci delle aziende concorrenti. Molte società pubblicano direttamente i dati dei propri bilanci. Ma è sempre possibile ottenere i documenti dal Registro delle Imprese.


Per informazioni, assistenza, richiesta documenti alla Camera di Commercio e preventivo contattaci

News


22.06.2021
Assegno temporaneo per i figli minori: attuazione della misura Leggi


11.05.2021
Quanto vale il mercato dei certificati digitali NFT Leggi


29.04.2021
Il fisco inglese a caccia di redditi immobiliari in Italia Leggi


28.04.2021
The English taxman on the hunt for real estate income in Italy Leggi

Siti consigliati


03.03.2022
Sometimes Art is just under the dust Apri


14.01.2022
Camera di Commercio di Milano Apri


14.01.2022
Camera di Commercio di Milano Apri


30.11.2021
Cryptoavvocato Apri

© 2022 Studio Capaccio | P.Iva 02612570966 | Privacy | Realizzato da newgst.com