Logo studio Capaccio

26.11.2013 - Un contratto chiaro e trasparente per la tenuta della contabilità SEMPLIFICATA

Premesso che è sempre importante sapere quanto costa la prestazione professionale è bene ricordare che il comma 4 dell'articolo 9 del decreto legge n. 1 del 24 gennaio 2012, convertito in legge dall'articolo 1, comma 1, L. 24 marzo 2012, n. 27 prevede che il compenso per le prestazioni professionali deve essere pattuito al momento del conferimento dell'incarico professionale, nelle forme previste dall'ordinamento.

Lo Studio Capaccio, da anni, utilizza il seguente contratto standard per il conferimento dell'incarico di contabilità semplificata. Ne riportiamo alcune parti, mentre per la lettura dell'intero documento Vi rimandiamo al seguente link

DISCIPLINARE DI INCARICO: TENUTA CONTABILITA’ SEMPLIFICATA

Premesso che il volume d’affari della Sua attività si colloca nei limiti previsti dalla normativa per l’adozione del regime semplificato, il presente disciplinare regola le modalità di svolgimento dell’incarico da parte di questo studio e le obbligazioni reciproche.

Art. 1. PRESTAZIONI

Le prestazioni comprese nell’incarico sono:

  • Predisposizione delle liquidazioni IVA
  • Aggiornamenti in materia di leggi tributarie e contabilità
  • Redazione ed invio telematico della comunicazione IVA annuale
  • Redazione ed invio telematico della dichiarazione IVA annuale
  • Redazione ed invio telematico del modello del sostituto d’imposta
  • Redazione ed invio telematico della dichiarazione IRAP
  • Redazione ed invio telematico della dichiarazione dei redditi
  • Assistenza tributaria telefonica e tramite posta elettronica
  • Rilevazioni contabili relative alla contabilità generale
  • Redazione ed invio telematico del modello studi di settore o parametri

Art. 2 MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DELL’INCARICO

L’incarico verrà svolto presso il nostro studio di Trezzo sull’Adda, via Monsignor Grisetti, 20 dove dovrete far pervenire, con cadenza mensile, entro il 5 del mese successivo, la documentazione necessaria allo svolgimento della attività connesse all’incarico.

Lo studio è aperto:

il lunedì dalle 14.00 alle 18.00.

dal martedì al giovedì dalle ore 08.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00.

il venerdì dalle ore 08.00 alle 12.00.

Art. 3. COMPENSI CONTABILITA’ SEMPLIFICATA

Il costo per l’attività di consulenza e aggiornamento è pari a € 1.200 annui al netto di contributi di legge e IVA. Pertanto, considerati gli oneri e le imposte di legge attualmente in vigore, la parcella degli onorari mensili assumerà la seguente configurazione:

Tenuta contabilità e consulenza € 100,00
Contributo 4% € 4,00
Importo da sottoporre a CCDC € 104,00
Contributo 4% CCDC € 4,16
IMPONIBILE € 108,16
IVA 22% € 23,80
TOTALE PARCELLA € 131,96
RITENUTA D’ACCONTO 21% su € 104,00 € 20,80
TOTALE VOSTRO DARE € 111,16

Art. 4 COMPENSI DICHIARAZIONE DEI REDDITI (da compilare per obbligo di legge)

L’impresa individuale in regime fiscale di contabilità semplificata deve predisporre le seguenti dichiarazioni, il cui onorario è compreso nel compenso indicato al punto 3.

  • Dichiarazione dei redditi (IRPEF)
  • Dichiarazione IRAP
  • Dichiarazione Iva
  • Redazione Studi di settore
  • Comunicazione Iva
  • Modello Sostituto d’imposta (lavoratori autonomi)

[OMISSIS]

Art. 7 CORRESPONSIONE DEI COMPENSI

Il compenso, relativo alla contabilità semplificata sarà corrisposto entro il 31 del mese di riferimento previa presentazione della parcella proforma, tramite assegno bancario non trasferibile o tramite bonifico bancario. Gli onorari relativi ad eventuali altre prestazioni al momento della conclusione e a seguito della presentazione della parcella proforma.

Art. 8 CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

Il mancato pagamento dei compensi alla scadenza stabilita comporterà la risoluzione del contratto. Lo studio quindi renderà i documenti e i registri contabili aggiornati al mese precedente, senza occuparsi di nessun’altra incombenza relativa all’anno in corso.

Art. 9 DURATA DELL’INCARICO

L’incarico decorre dal giorno del conferimento sino al 31 dicembre dello stesso anno. Dal 01 gennaio dell'anno successivo dura un anno ed è rinnovabile tacitamente di anno in anno.

ART. 10 DISDETTA

La disdetta, proponibile da entrambe le parti dovrà essere proposta per iscritto almeno 30 giorni prima della scadenza. Nella comunicazione di disdetta dovrà essere precisato se gli adempimenti fiscali e civilisti relativi all’anno in corso saranno posti a carico dello Studio o se il cliente provvederà a tali adempimenti in modo autonomo.

Art. 11 PRESTAZIONI NON COMPRESE NEL DISCIPLINARE

Per quanto non previsto in questo disciplinare, si far riferimento alla tariffa dei Dottori Commercialisti.

Art. 12 PRIVACY

Allegato alla presente viene sottoposta informativa relativa al trattamento dati ai sensi della legge 196/2003

Art. 13 ANTIRICICLAGGIO

Allegato alla presente viene consegnata informativa sulle norme antiriciclaggio. Vengono raccolti copia dei documenti di identità ai fini dell’ottemperanza agli obblighi imposti dalla suddetta normativa.

News


22.06.2021
Assegno temporaneo per i figli minori: attuazione della misura Leggi


11.05.2021
Quanto vale il mercato dei certificati digitali NFT Leggi


29.04.2021
Il fisco inglese a caccia di redditi immobiliari in Italia Leggi


28.04.2021
The English taxman on the hunt for real estate income in Italy Leggi

Siti consigliati


15.11.2021
Banca Wir Apri


14.11.2021
Binance Apri


01.10.2021
it.cointelegraph.com Apri


01.09.2021
blockchain4innovation Apri

© 2021 Studio Capaccio | P.Iva 02612570966 | Privacy | Realizzato da newgst.com