Logo studio Capaccio

02.11.2015 - Iva agevolata su installazione di condizionatori

Sono un installatore di impianti di condizionamento. Un cliente ci chiede di usufruire dell’aliquota Iva agevolata al 10%. E’ possibile?

La risposta al quesito è affermativa solo nel caso in cui il venditore fornisca sia il condizionatore, sia la manodopera per l’installazione. In presenza di fornitura con posa in opera di beni significativi, tra i quali rientra anche il condizionatore (Dm 29 dicembre 1999), l’aliquota agevolata al 10 per cento (ex articolo 2, comma 11, della legge 191/2009) può essere fruita soltanto fino a concorrenza del valore della manodopera e degli altri materiali impiegati nell’esecuzione dei lavori (intendendo per tale il corrispettivo chiesto per l’installazione, comprensivo anche delle materie prime impiegate, circolare 71/E/2000), mentre l’eventuale parte eccedente dev'essere assoggettata all’aliquota ordinaria del 22 per cento. Per distinguere l'Iva al 10% rispetto a quella al 22 per cento, nella fattura dovrà comparire la distinzione tra il valore del bene significativo e il restante corrispettivo. Ovviamente in caso di valore della manodopera e degli altri materiali superiore al valore del condizionatori, si applicherà l’Iva al 10% su tutto l’importo.


Per maggiori informazioni, preventivo e assistenza contattaci


News


22.06.2021
Assegno temporaneo per i figli minori: attuazione della misura Leggi


11.05.2021
Quanto vale il mercato dei certificati digitali NFT Leggi


29.04.2021
Il fisco inglese a caccia di redditi immobiliari in Italia Leggi


28.04.2021
The English taxman on the hunt for real estate income in Italy Leggi

Siti consigliati


11.06.2024
Coin Tracking Apri


06.10.2023
Dipartimento per lo sport Apri


08.04.2023
thecryptogateway Apri


24.02.2023
https://youngplatform.com/ Apri

© 2024 Studio Capaccio | P.Iva 02612570966 | Privacy | Realizzato da newgst.com